Ciambellone Arancia e Cannella

Non pubblico quasi mai dolci tradizionali ma in stile macrobiotico perché l’obiettivo che abbiamo con la Terapia Alimentare Felice è quello di ridurre i possibili alimenti infiammatori.

Infatti nelle torte classiche sono contenute farine bianche, uova, latte, zucchero bianco, lievito chimico, aromi industriali, olio di scarsa qualità.

7 possibilità per creare disbiosi intestinale. E non solo.

È vero anche che molti di voi sono all’inizio di questo percorso e cerco di rendere l’approccio a un nuovo stile di vita il più facile possibile.

Creare dolci macrobiotici può essere più ostico per chi non ha grande esperienza in cucina e non conosce alcuni trucchetti.

Ecco perché oggi vi propongo una versione very Easy di un torta/ciambellone/plumcake (scegliere il formato che vi piace di più) che riduce al minimo il rischio di infiammazioni e gonfiori.

🪷Sceglieremo uova e zucchero di qualità, riducendoli al minimo.

🪷Eviteremo il latte vaccino, a favore del succo di arance mature.

🪷Al posto del lievito commerciale ricco di difosfato disodico, vietato guarda caso nel baby food, utilizzeremo una polvere lievitante a base di bicarbonato e cremortartaro, in vendita solo nei negozi biologici.

L’agente lievitante E500 (difosfato disodico) è di natura sintetica e pare che possa essere responsabili di iperattività (specie nei bambini), problemi digestivi e demineralizzazione ossea (nel lungo periodo).

🪷Per quanto riguarda l’olio, mettiamo da parte la scarsa qualità dell’olio di mais, arachidi e girasole e facciamo spazio all’extravergine di oliva, magari scegliendo quello dall’odore meno intenso.

🪷Arance rigorosamente contadine, altrimenti evitare la buccia; cannella della migliore qualità (no quella del supermercato che tra l’altro non sa di nulla).

Se avete l’olio essenziale di cannella alimentare, basterà 1 goccia in tutto l’impasto.

Risultato finale:

♥️ meno dipendenza dalla seconda fetta e oltre

♥️ zero mal di stomaco e pesantezza

♥️ zero gonfiore

♥️ zero alitosi dopo averla mangiata

♥️ umore stabile

Provare per credere.

Non tornerete più indietro.

RICETTA

👉 250g farina timilia

👉 100g farina d’avena

👉 2 uova medie di galline felici

👉 115g zucchero integrale di canna

👉 80g olio evo delicato

👉 Il succo di 2 arance medie (2 bicchieri)

👉 Scorza di 2 arance

👉 1 pizzico di sale marino integrale

👉 16g polvere lievitante

👉 2C cannella bio

PROCEDIMENTO

Con le fruste elettriche, unite uova e zucchero e mixate per 5 minuti.

Aggiungete l’olio e il primo bicchiere succo di arancia.

Frullate ancora.

Adesso è il turno di: farine, lievito, scorza d’arancia sminuzzata, cannella.

Frullate un pochino e aggiungete il secondo bicchiere di succo d’arancia quando sarà il momento.

Attenzione: ora sta a voi riconoscere se l’impasto risulta scrivibile o no.

Non deve essere quindi né troppo morbido, né troppo liquido.

Se necessario, aggiungerete un dito, due dita di acqua…oppure sarà perfetto così.

Versate il composto nella teglia prescelta, già imburrata con ghee e infarinata o coperta con carta forno (quest’ultima potete bagnarla, strizzarla e adagiarla nella teglia in modo da farla aderire bene).

Infornate a 180gradi per 30 minuti, poi fate la prova stecchino al centro e valutate se continuare per 10 minuti ancora (il formato ciambella cuoce prima del plumcake e della torta).

I tempi dipendono anche dal forno.

Fate riposare almeno 2 ore prima di mangiarla…meglio ancora la mattina dopo.

Dimenticate lo zucchero a velo sopra, scegliete l’essenziale.

Buona torta a voi.

Lascia un commento

Se vuoi migliorare il tuo benessere a tavola, compila il box qui sotto e ricevi il videotest gratuito per identificare la tua costituzione ayurvedica