Farro con broccoli, arancia e crema di mandorle

Quello che vedete in foto è una delle tipiche schiscette che potete portare in ufficio o allo studio con voi per evitare di mangiare cibo triste da mensa o troppo condito tipico delle gastronomie e dei ristoranti.

Dato che non sempre si sceglie il lavoro dei sogni, per fare sì che la nostra giornata risulti comunque positiva e rigenerante, è assolutamente necessario prepararsi un pranzo “felice”.

Per felice si intende:

  • gustosa
  • sana
  • che produca Ojas
  • bella esteticamente
  • che includa più sapori
  • veloce da cucinare
  • comoda da portare

Se vi state chiedendo come fare, seguite semplicemente la ricetta!

RICETTA

  • 70g Farro perlato
  • 100g Broccoli baresi o romaneschi
  • Succo e Scorza d’arancia
  • 2c crema di mandorle
  • sale q.b. e 1C olio evo

PROCEDIMENTO

Fai bollire il farro perlato per 20 minuti.

E in un’altra pentola, fai bollire i broccoli già lavati e divisi a cimette con sale q.b. per 15 minuti dal bollore.

Adesso ripassali in padella con olio, aglio, scorza d’arancia e/o spezie preferite (io adoro l’assafetida in sostituzione del farro o il curry o il cumino) per 10 minuti, schiacciando con la forchetta parte dei broccoli.

Se porti questo piatto in ufficio, al mattino (e non la sera prima) manteca il farro in padella con i broccoli e aggiungi la crema di mandorle.

Il piatto è pronto. Degustate lontano dagli schermi con cuore vuoto (si intende senza emozioni estreme).

Alcune schiscette primaverili:

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Se vuoi migliorare il tuo benessere a tavola, compila il box qui sotto e ricevi il videotest gratuito per identificare la tua costituzione ayurvedica